BMAD ha

Presentato

Questo Festival sosterra’ l’importante ​iniziativa della Regione della ​“Toscana delle Donne” in favore dei ​diritti e dei talenti delle donne

LIVE ON THE RIVER


2024

Presentano:

Gianfranco Monti

Un monumento della radio e televisione Italiana, ​una carriera splendida, una persona che con la sua ​simpatia, la sua energia ed esperienza, ci regalera' ​un Festival ancora piu' indimenticabile.

VIVA IL MONTI!

Max Galligani

Un fuoriclasse della risata, una carriera che l'ha ​portato in teatri, tv, cinema, radio... una persona di ​grande spessore umano e professionale, che siamo ​felicissimi possa essere insieme a noi al Live on the ​River! VIVA IL GALLINO!


“Coro Femina”

Femina” è un coro esclusivamente femminile che nasce nel 2016 per la voglia di condividere l’arte del canto come atto di unione, ​partecipazione, esistenza e lotta contro la violenza sulle donne. Un gruppo di donne unite in una sola ed unica

voce, per dare più forza alla voce delle donne, la voce del “Coro Femina". Il Coro nasce all'interno della Scuola di

Musica di Scandicci (Firenze) dall'idea di un'allieva di Lisa Kant docente della scuola. Il Coro, con la sola magia del pianoforte e ​l'etereo canto femminile, esegue le canzoni della storia della musica di tutti i tempi arrangiate da Lisa Kant e Daniele Madio.

Un viaggio nuovo e magico dal rock dei System of a Down al Pop di Irene Grandi.


Text divider, separator, simple line design

Direttore: Lisa Kant

Pianista: Daniele Madio

Voci: Coro Femina

LISA KANT:

Cantante, Autrice, Corista, Performer, ​Preparatore Vocale, Direttore del coro.

Corista storica di Irene Grandi, Cantante ​leggera e Lirica, lavora con molti grandi nomi ​della musica italiana ed internazionale. ​Scrive la sigla di “Quelli che il Calcio” Rai2 ​Simona Ventura nel 2010/2011 “Allo stadio” ​come Monnalisa. Nel 2016 fonda il Coro ​Femina, coro impegnato nella lotta contro la ​violenza sulle donne e di genere.


Dalia Buccianti

Dalia Buccianti, 28 anni, cantautrice di Venturina Terme (LI). Nel 2022 ha ​pubblicato il suo primo disco “Le storie di tutti”. Nel 2023 è stata finalista al Premio ​Fabrizio De André, ha aperto il concerto di Tricarico, è stata tra i giovani del Club ​Tenco al Tenco Ascolta, ha vinto una menzione speciale al Premio Ciampi di Livorno. ​A inizio 2024 ha pubblicato il suo secondo album “Camminare” e ha suonato nella ​trasmissione Roxy Bar da Red Ronnie. Vincitrice del premio regione Toscana al ​Firenze Suona Contest, premiata dal presidente Eugenio Giani.


Descrizione concerto: Le canzoni presentate da Dalia Buccianti accompagnata da ​Marco Franci nascono tutte dalla sua penna. Sono già presenti su tutte le ​piattaforme digitali e sono state riadattate in chiave acustica.


Text divider, separator, simple line design

Leopàrd Vjolet

Nel 2015 inizia il sodalizio artistico tra Jole Canelli e Leonardo Marcucci.

Tante le collaborazioni e gli opening act: Stefano "Cocco" Cantini, Gino Paoli, Danilo ​Rea, Erriquez (BandaBardò), Stefano De Sando (voce ufficiale di Robert DeNiro), Nini ​Salerno, Bobo Rondelli, Jennifer Batten (storica chitarrista di Michael Jackson), ​Cristina Donà, Irene Grandi (con la quale Leo suona in duo), Raphael Gualazzi, ​Simona Molinari, Musica Nuda. Nel 2016 Jole partecipa alla prima edizione del "Fire ​Music Festival" di Santa Maria Capua Vetere (direzione artistica Vittorio De Scalzi, ​presentato da Fabrizio Frizzi) classificandosi al 1° posto.

Sempre nel 2016 arriva tra i finalisti di Area Sanremo, concorso valido per il Festival ​di Sanremo 2017. A febbraio del 2018 sono insieme sul palco del Teatro Civico di La ​Spezia al fianco di Carlo Massarini con lo spettacolo "Bowie to Bowie" per ​raccontare in musica i qquindici anni più importanti della carriera di David Bowie. Nel ​2020 nasce la voglia di salire sui palchi con un progetto tutto originale, tra gli autori ​spicca il nome di Francesco Gazzè. A ottobre 2022 Jole è in finale al Premio Bianca ​d’Aponte, accompagnata da Leonardo. Si aggiudicano il Premio della Critica Fausto ​Mesolella (storico direttore artistico della manifestazione e chitarrista di Avion ​Travel), il “Premio ’Na stella” del Virus Studio, con l’incisione di un brano con la ​produzione artistica di Ferruccio Spinetti. A novembre 2022 Jole si esibisce con ​Leonardo al Teatro Bibiena di Sant’Agata Bolognese per ricevere il Premio Nilla Pizzi.

Text divider, separator, simple line design

Meri Lu Jacket

Meri Lu Jacket è un'artista poliedrica nata nel Regno Unito e cresciuta in Italia, dove ​ha assorbito la vibrante cultura locale. Cantante, compositrice e musicista, si ​distingue per il suo stile unico e le esibizioni cariche di energia, mescolando ritmi ​elettronici e melodie soul. Dopo aver studiato Songwriting presso la British Modern ​Music University di Bristol, ha rapidamente guadagnato attenzione nel panorama ​musicale internazionale.

Iniziando con esibizioni per strada, ha trasformato queste esperienze in opportunità ​di collaborare con altri musicisti in Europa, arricchendo il suo repertorio e ​espandendo la sua esperienza. Questi incontri hanno portato a collaborazioni uniche ​con artisti emergenti da Londra al Portogallo.


Ha anche scritto e registrato la colonna sonora del film “Mercedes” di Panoctupus ​Production, lavorando a Bratislava, Slovacchia. Oltre alla musica, Meri Lu è ​un'imprenditrice creativa. In Toscana, ha fondato "Maremma Unplugged", ​organizzando concerti intimi nelle colline toscane. A Londra, ha una residenza al ​"Bedford Pub", esibendosi mensilmente e presentando eventi.


Meri Lu Jacket è una visionaria che crea esperienze musicali indimenticabili, ​trasformando emozioni in melodie e costruendo connessioni profonde con il pubblico ​e altri artisti, continuando a lasciare un'impronta significativa nel mondo della musica ​e oltre.

Text divider, separator, simple line design

Letizia Fuochi - Le pazze sul fiume

Letizia Fuochi - cantautrice e storica fiorentina prodotta da Materiali Sonori, artista sempre impegnata sul tema ​dell'antifascismo, dei diritti e della pace con all'attivo cinque dischi, uno in arrivo e tantissimi spettacoli - Oretta Giunti e Federica ​Fabbri (rispettivamente batteria/percussioni e chitarra dei Rio Mezzanino) dal 2014 formano insieme il trio Le Pazze sul fiume con ​un progetto dedicato a Ivan Graziani. Durante la serata si esibiranno cantando e suonando alcuni brani tratti da due album di ​Letizia: Inchiostro (del 2017) a cui entrambe hanno collaborato e Come l'acqua alla terra (del 2009). Non mancherà un piccolo ​omaggio al cantautore abruzzese: per lo spettacolo Arcipelago Ivan ricevettero nel 2014 da Anna Bischi moglie di Graziani un ​riconoscimento al Premio Pigro a lui intitolato e hanno suonato con la band del grande Ivan Graziani cinque anni dopo l'esibizione ​di Teramo.


Text divider, separator, simple line design

Giulia Millanta

Giulia Millanta, cantautrice di origini italiane ora residente ad Austin, Texas, ha ​costruito una carriera musicale ricca e diversificata. Con sette album solisti all'attivo ​e la capacità di mescolare groove psichedelici con testi introspettivi in quattro ​lingue, ha conquistato pubblici nazionali e internazionali.

Il suo percorso musicale è iniziato presto sotto la guida del padre, imparando a ​suonare la chitarra a otto anni e esibendosi in canzoni folk tradizionali. Dal suo ​debutto con "Giulia and the Dizzyness" nel 2008, Giulia ha evoluto come musicista e ​produttrice, ricevendo riconoscimenti come il premio "New Sounds Of Acoustic ​Music".

Il trasferimento ad Austin nel 2012 è stato cruciale per la sua carriera, integrandosi ​nella vivace comunità di cantautori e ampliando i suoi orizzonti artistici. I suoi album, ​inclusi "Moonbeam Parade" (2016) e "Tomorrow is a Bird" (2020), evidenziano la sua ​capacità di attirare talenti di primo piano come Charlie Sexton e Marc Ribot.

Oltre alla musica, Giulia si è cimentata nella scrittura con il libro autobiografico ​"Between the Strings" e il romanzo "Fratture" nel 2022. Il suo prossimo album, "Only ​Luna Knows", in uscita ad aprile 2024, promette di continuare a combinare narrazioni ​evocative con stili musicali eclettici. Con il prossimo libro di cucina "Dinner with ​Giulia", Giulia Millanta dimostra la sua versatilità artistica e il suo legame con le ​radici culturali fiorentine, consolidando il suo ruolo come voce incisiva nel panorama ​folk e cantautorale contemporaneo.

Text divider, separator, simple line design

Location

LIVE ON THE RIVER FESTIVAL

L’ideatore e organizzatore

Orari festival

I canottieri Firenze, una location ​magnifica, storica, fondamentale per ​Firenze. Il 19 luglio ci sara’ la ​possibilita’ di cenare previa ​prenotazione, ma anche di venire ​semplicemente ad ascoltare della ​buona musica..

Ingresso libero dalle 19

Inizio Concerti ore 20

Servizio Bar

Prenota la tua cena su ​www.liveontheriver.it


Bmad, portale che organizza eventi ​musicali a Firenze, promuovendo la ​musica inedita e i giovani che cerano ​un modo di farsi ascoltare

www.bmad.it

IG: bmad.firenze

SPONSOR

Le Aziende che ci hanno supportato e che ​hanno permesso di realizzare il

Live on the River

Wall Street English

GLI AMICI DEL CIPO

La storia di Cipo, vero nome Stefano, è un racconto di amicizia e resilienza. Cresciuto a Grassina, Cipo ​è sempre stato il punto di riferimento del suo gruppo di amici, noto per il suo carattere riservato e ​carismatico. La sua vita ha preso una piega drammatica quando, dopo aver affrontato la malattia della ​sorella e la morte dei genitori, ha scoperto di avere la sclerosi multipla. Un intervento chirurgico ha ​peggiorato la situazione, lasciandolo con gravi disabilità fisiche e perdita di memoria recente.


Nonostante queste difficoltà, gli amici di Cipo non lo hanno mai abbandonato. Hanno adattato la sua ​casa e offerto supporto continuo, ma le risorse economiche per garantire un'assistenza qualificata ​scarseggiano. Cipo ora necessita di assistenza domiciliare e terapie costose, coperte solo in parte ​dalla pensione di invalidità.

Gli amici hanno lanciato un appello alla comunità per trovare professionisti disposti a offrire il loro ​tempo o a ridurre le tariffe per aiutarlo. Il Comune di Bagno a Ripoli ha premiato l'impegno degli amici, ​sottolineando l'importanza di diffondere la storia per raccogliere ulteriori aiuti. L'obiettivo è sostenere ​Cipo affinché possa vivere dignitosamente, circondato dall'affetto delle persone che gli vogliono bene.

5€ per ogni coperto a cena e l’ncasso della vendita di 100 T-shirts donate dallo sponsor ​Nero White andranno direttamente agli amici del Cipo per aiutarli a sostenere Stefano

i padroni di casa

canottieri firenze

Società Canottieri Firenze Vanto e Gloria di Firenze dal 1886: la prima società ​fiorentina di canottaggio, viene formalmente costituita nel 1886 col nome ​“Firenze” e l’anno successivo, il 12 maggio 1887, in occasione della inaugurazione ​della facciata della cattedrale di Santa Maria del Fiore, tra le numerose ​manifestazioni cittadine, nel pomeriggio, alle ore 15, si svolgono in Arno le gare di ​canottaggio.


La Società “Canottieri Firenze” viene fondata il 6 febbraio 1911, quale erede ​diretta delle antenate “Libertas”, fondata nel 1890 (la cui maglia era stemmata ​col Giglio di Firenze), e della “Florentia”. Tutti rami di uno stesso albero, dal quale ​era fiorita anche una società dedicata al famoso navigatore ed esploratore ​“Amerigo Vespucci”, nato a Greve in Chianti da famiglia fiorentina.


La “Canottieri Firenze” assume i colori araldici del Comune di Firenze che ​distinguono anche la maglia sociale: bianca con tre fasce rosse alternate. Nel ​1913 arrivano i primi titoli italiani.

live on the river

storia

Handdrawn Doodle Podcast Soundwave Icon

2015

Il 30 Aprile del 2015 fu organizzato il primo Live ​on the River, una serata memorabile, un concerto ​su una piattaforma in Arno, una cosa ​impensabile da realizzare. Fu un evento di ​grande impatto per tutto il quartiere e per la ​citta' di Firenze.

2023

Il Live on the River diventa un festival, di 3 serate, ​una bellissima edizione, che ha dato la ​possibilita’ al pubblico di ascoltare tanta buona ​musica e a tanti artisti di provare l’ebrezza di ​suonare su una zattera...

2024

19 luglio ai canottieri del ponte vecchio, la “terza ​edizione” del festival si sposta nel posto piu’ ​bello del mondo...sotto il Ponte Vecchio, ai ​Canottieri Firenze. Sara’ una serata magica, ​con tanti ospiti e sorprese! al timone sempre ​Gianfranco Monti e Max Galligani, e un ​palcoscenico di artiste toscane

Simple Instagram Icon
Simple Facebook Icon

Le idee migliori non vengono ​dalla ragione, ma da una ​lucida, visionaria follia”

(Erasmo da Rotterdam)

Seguici sui social!

Per informazioni riguardanti il Festival